Download Leonardo e la penna che disegna il futuro (Lampi di genio) by Luca Novelli PDF

By Luca Novelli

Leonardo fu pittore, architetto, tecnologo, ingegnere, filosofo e ricercatore.
Diventò un mito già ai suoi tempi. Fu un grande inventore e, se il suo lavoro fosse stato correttamente interpretato, forse Napoleone avrebbe viaggiato in aeroplano e avremmo già colonizzato i pianeti del Sistema solare.
Inventò moltissimi oggetti che usiamo ancor oggi, come le lenti a contatto e il carro armato.

Show description

Read Online or Download Leonardo e la penna che disegna il futuro (Lampi di genio) (Italian Edition) PDF

Best italian_1 books

Pensiero vivente. Origini e attualità della filosofia italiana

Diversamente da altre tradition filosofiche, caratterizzate dall'indagine sul soggetto o dalla teoria della conoscenza, dall'analisi del linguaggio o dalla decostruzione ermeneutica, essa appare fin dall'inizio estroflessa sul suo esterno, esposta ai conflitti e ai traumi dell'esperienza mondana. Al suo centro, eccedente rispetto a ogni definizione presupposta, si dispiega los angeles categoria di vita, in una relazione sempre tesa e problematica con quelle di politica e di storia.

Una lunga pazienza cieca. Storia dell'evoluzionismo

L'idea che le specie attuali, uomo compreso, si siano evolute a partire da forme precedenti inizia timidamente al principio del Settecento, si consolida verso l. a. wonderful di quel secolo, dilaga nel corso dell'Ottocento (soprattutto grazie a Darwin) e riceve conferme sperimentali definitive nel Novecento.

Additional resources for Leonardo e la penna che disegna il futuro (Lampi di genio) (Italian Edition)

Example text

Il duca e la sua corte lo stimano senza riserve, ma lo amano ancora di più quando mette la sua creatività al servizio di feste e ricevimenti. Alcuni di questi sono entrati nella Storia. 9. Il Ballo dei Pianeti Oggi è giorno di mercato in città. Mi piace mescolarmi ai bottegai e ai popolani. Vesto come un principe, sono di bell’aspetto e ho sempre con me almeno un servitore. Talvolta mi diverto a comprare uccelli in gabbia, liberandoli subito, come mi sembra giusto fare. Ma oggi sono qui anche in cerca di artigiani e operai.

E i frati si arrabbieranno. Sono invece sempre più spesso nella bottega del mio amico Zoroastro. È un po’ artigiano, un po’ artista e un po’ mago. Gli porto i disegni delle macchine che vorrei costruire e lui ne realizza i modellini. Sarà lui a costruire la macchina per volare e molti altri congegni. Ma qui a Firenze vedo sempre meno futuro, sempre meno possibilità. Milano è la più grande città del Nord Italia. Al tempo di Leonardo è attraversata da tanti corsi d’acqua che muovono centinaia di mulini.

Leonardo ne diventa amico. Machiavelli studia il comportamento umano e applica le sue osservazioni alla politica, a chi governa e a chi è governato. Ma sono tempi truci: nelle vie di Firenze aleggia il puzzo del rogo sul quale è stato bruciato il frate domenicano Gerolamo Savonarola. Predicava contro la corruzione, ma aveva esagerato. Aveva fatto bruciare tutti i dipinti che – secondo lui – erano contro la morale, persino quelli del Botticelli. Infine sul rogo è finito lui. Leonardo così preferisce accettare un lavoro che lo porta di nuovo a vagare per l’Italia.

Download PDF sample

Rated 4.66 of 5 – based on 9 votes